Ecco perché le aziende dovrebbero prendere fortemente in considerazione l’utilizzo di accorciatori di URL nei social media

Con oltre 4,14 miliardi di persone che utilizzano attivamente piattaforme di social media come Facebook, Instagram, Twitter, ecc., le aziende hanno già iniziato a scalare i loro sforzi di social media marketing e hanno implementato varie tattiche non solo per aumentare il loro coinvolgimento, ma anche creare un’impressione eccezionale per il loro pubblico di destinazione.

Dall’ottimizzazione dei loro profili di social media su diversi canali alla spesa di migliaia di dollari per diversi tipi di contenuti, gli imprenditori di tutto il mondo hanno cercato di attirare una grande fetta del loro pubblico di destinazione sul loro sito Web attraverso diversi canali di social media.

Ma il fatto è che, per quanto importante sia creare post sui social media virali e a valore aggiunto, è altrettanto importante fare sforzi per assicurarsi che i tuoi post sui social media siano facili da usare e facilmente condividibili. In breve, dovrebbe essere a dir poco un’esperienza perfetta per il tuo pubblico di destinazione. È così che sarai in grado di ottenere il giusto numero di clic e colpi.

Direttamente dal titolo all’immagine in primo piano all’URL, dovresti prenderti cura di ogni singola cosa e assicurarti che tutto vada bene l’uno con l’altro.

In passato, i marketer non considerano gli URL come qualcosa che potrebbe avere un impatto sui colpi e sui clic. Ma, con loro sorpresa, gli URL più lunghi sono stati uno spegnimento per gli utenti dei social media. Alle persone non piace fare clic su URL lunghi e distratti. Inoltre, finiscono per occupare troppo spazio.

Ed è qui che gli accorciatori di URL come Open Online: Free URL Shortener vengono a salvare la giornata.

Questo post sul blog indica l’importanza degli accorciatori di URL nel social media marketing.

5 motivi per cui le aziende dovrebbero considerare con forza
Utilizzo degli accorciatori di URL nei social media

Ecco un elenco dei motivi principali di cui discuteremo qui:

  • Promuovi condivisione
  • Significa professionalità
  • Darti più spazio per aggiungere più contenuti
  • Aiuta a rendere i post molto migliori
  • Aumenta il riconoscimento del marchio
  • Nascondere le variabili di monitoraggio delle campagne UTM nei collegamenti

Concentriamoci su ciascuno dei punti uno alla volta.

Promuovi condivisione

Con un numero sempre crescente di persone che trascorrono la maggior parte del loro tempo a scorrere i loro feed di social media, le aziende dovrebbero adottare misure per garantire che gli URL nei loro post sui social media siano gestibili e facilmente condividibili, in modo che il loro pubblico possa fare clic, copiare e condividere questi collegamenti con i loro amici e familiari o chiunque nel loro radar.

Ad esempio, consideriamo l’URL più lungo di uno dei nostri post sul blog:

https://spaceads.digital/must-have-in-the-online-store-in-2020/

L’aggiunta di questo link insieme al contenuto, non solo finirà per rendere difficile per il nostro pubblico di destinazione condividerlo, gestirlo e memorizzarlo.

Ecco la versione abbreviata dell’URL:

https://opn.onl/UIDbz

È facilmente condividibile, anche se il nostro pubblico di destinazione preferisce digitarlo, non affronterà troppo una seccatura, in quanto è breve, dolce e sembra abbastanza eccitante e gestibile.

Significa professionalità

Nel mondo digitale, la cosa più importante che non dovresti mai trascurare è posizionarti come professionista. Il tuo pubblico di destinazione prenderà in considerazione la possibilità di fare affari con te o acquistare da te, solo se appari come qualcuno professionale e affidabile.

Quindi, la prima cosa che ti consigliamo di fare è ottimizzare i tuoi profili di social media. L’aggiunta di URL abbreviati nel tuo profilo Instagram Bio o Facebook ti aiuterà a dare al tuo marchio il tocco di professionalità, un marchio ben organizzato e più ordinato.

Forse, il tuo pubblico è già abituato a condividere quei link abbreviati. Questo perché è una pratica molto comune in questi giorni. E se gli URL sul tuo profilo o post sembrano sciatti e disordinati, allora potrebbe finire per lasciare una brutta impressione su di loro.

Darti più spazio per aggiungere più contenuti

Consideriamo il limite di caratteri Twitter di 280 caratteri.

Se usiamo il link https://spaceads.digital/must-have-in-the-online-store-in-2020/, potrebbe finire per occupare troppo spazio, che avremmo potuto usare per descrivere di cosa tratta il post del blog. Mentre, con l’URL abbreviato https://opn.onl/UIDbz, non dovremo preoccuparci della mancanza di spazio, poiché avremo abbastanza spazio per descrivere i nostri contenuti.

Gli URL più lunghi sono troppo grandi per un tweet, dandoti meno spazio per aggiungere più cose. Ed è per questo che sempre più esperti di social media e imprenditori preferiscono utilizzare accorciatori di URL come Open Online: Free URL Shortener.

Aiuta a rendere i post molto migliori

I marchi possono sfruttare la potenza delle opzioni di personalizzazione avanzate per assicurarsi che gli URL abbreviati siano facilmente riconoscibili e che i post sembrino molto migliori.

Ecco un esempio:

Qui, abbiamo personalizzato il link aggiungendo “distanziali” per aumentare il numero di clic e assicurarci che i nostri post sembrino più accattivanti e facili da usare.

Il collegamento abbreviato personalizzato è https://opn.onl/spaceads.

Con queste opzioni di personalizzazione avanzate, non solo puoi aumentare le tue metriche, ma anche mettere il tuo marchio di fronte al tuo pubblico in modo efficace, il che ci porta al nostro prossimo punto.

Aumenta il riconoscimento del marchio

Finora abbiamo concluso che gli URL lunghi sono sia goffi che noiosi. Sono un importante turn-off per gli utenti dei social media. Consideriamo che vuoi descrivere uno dei tuoi prodotti o servizi; diciamo “Ottimizzazione dei motori di ricerca o SEO”.

Ecco l’URL più lungo: https://spaceads.digital/seo-search-engine-optimization/

Abbiamo personalizzato il link utilizzando “SpaceAdsSEO”. Ed ecco cosa abbiamo ottenuto: https://opn.onl/SpaceAdsSEO

Non solo stiamo mettendo il nome del nostro marchio di fronte al nostro pubblico di destinazione, ma stiamo anche aggiungendo il nome del servizio, qui è Ottimizzazione dei motori di ricerca.

Questo ci aiuta a differenziare i nostri link e far sapere al nostro pubblico cosa può aspettarsi dopo averci fatto clic.

Nascondere le variabili di monitoraggio delle campagne UTM nei collegamenti

Con UTM, puoi mettere le mani su informazioni preziose come comprendere la fonte di traffico per diverse campagne.

Ad esempio, supponiamo che condividerai il link http://yourwebsite.com/your-page su Facebook.

Ecco come sarà il tuo URL con tag:

http://yourwebsite.com/your-page/?utm_source=facebook&utm_medium=PPC&utm_campaign=halloween21&utm_term=halloweensale&utm_creative=dogs

Mentre condividere questi URL lunghi e complessi sulle piattaforme di social media è difficile, si può sfruttare la potenza degli accorciatori di URL per riordinare i lunghi URL e trasformarli in qualcosa di così conciso e accattivante.

Conclusione

Con la popolarità degli accorciatori di URL in aumento, più accorciatori di URL come bitly.com, opn.onl, tinyurl.com hanno aiutato centinaia di migliaia di social media marketer e aziende a creare un’impressione eccezionale di fronte al loro pubblico di destinazione.

Detto questo, grazie alle opzioni di personalizzazione, i marchi possono aumentare ulteriormente il riconoscimento del loro marchio e rendere i loro post molto migliori.

E se non hai già iniziato a utilizzare accorciatori di URL per i tuoi post sui social media, ti stai perdendo molto.

Cosa stai aspettando?

Accorcia gli URL oggi stesso!